A rocking idea for broken up girls

Un diamante a scappatella
il tesoro della moglie tradita

Il signor Robert Charlton si faceva perdonare dalla consorte regalandole un gioiello con quelli che la Monroe definiva "i migliori amici delle donne". E ora la figlia della coppia ne mette all'asta 43 per un valore di circa 350 mila euro

Un diamante per ogni tradimento. E in ventisei anni di matrimonio la signora Elizabeth Charlton, moglie del "plurifedifrago" uomo d'affari Robert, ne ha messi in cassaforte ben 43. Ora, a tre anni dalla morte della donna, la figlia ha deciso di mettere in vendita una parte della collezione appartenuta alla famiglia e, dopo la stima della casa d'aste Woolley and Wallis di Salisbury, Regno Unito, l'infedeltà del signor Charlton ha finalmente un prezzo: oltre 300 mila sterline, pari a circa 350 mila euro. 

Tra orecchini, bracciali e anelli spiccano alcuni pezzi di grande pregio, risalenti addirittura all'epoca vittoriana, come la collana a riviera composta da 54 diamanti che da sola vale 50 mila sterline, circa 60 mila euro. Viene da chiedersi quanto l'avesse fatta grossa quella volta il signor Charlton per dover placare le ire della moglie con una tale spesa. Ma la storia che ha tenuto banco sui principali quotidiani britannici fa anche riflettere sul legame tra donne e diamanti. Marilyn Monroe d'altronde lo sosteneva già molto tempo fa: "I diamanti sono i migliori amici di una ragazza". Nonostante i tradimenti, la vecchiaia o l'infelicità, restano sempre quelle pietre che non perdono mai la loro forma. 

Un segreto, quello del potere dei diamanti, che non sembra essere sfuggito a nessuno nella famiglia Charlton come ha spiegato al Times la responsabile della vendita Clare Durham: "Sia la madre che la figlia erano perfettamente a conoscenza dell'origine di quei diamanti. Ogni volta che il signor Robert tradiva la moglie, acquistava un gioiello di diamanti per farsi perdonare". Secondo le stime della casa d'aste il numero delle scappatelle potrebbe essere molto più alto dei 43 oggetti messi in vendita. Una parte della collezione sarebbe infatti rimasta di proprietà della famiglia, oltre ad altri regali donati sempre con lo stesso intento. A raccontare la storia dei "diamanti del perdono" è stata proprio Marie Charlton, figlia della coppia, che ha aggiunto anche dei particolari sulla vita dei genitori. 

 


Gran parte della fortuna del signor Robert con le donne sarebbe riconducibile a due nightclub che il ricco uomo d'affari possedeva nel Regno Unito. Mayfair e Continental, qui sarebbe iniziata la storia dei diamanti. Ballerine, clienti e cameriere che popolavano il colorato mondo dell'uomo si trasformavano per la moglie in preziosi da sfoggiare. Ma il gioco della seduzione ha avuto per Robert vita abbastanza breve, l'uomo è scomparso a soli 63 anni nel 1974, mentre la povera moglie tradita è rimasta ancora per 27 anni in compagnia di quei gioielli che ora sono diventati la fortuna della figlia Marie. 

Tra gli oggetti più apprezzati della collezione Charlton un pendente e una spilla valutati oltre 40.000 sterline l'uno, un solitario di diamanti da 23 mila sterline e un paio di orecchini da 22 mila. Tutti gioielli realizzati con diamanti d'epoca. La vera passione del signor Robert. Oltre a quella per le donne che, con una stima meramente matematica, gli è costata circa 8 mila euro ad avventura.

 

Fonte:Repubblica.it

 

 

Moglie tradita sperona il marito in auto con l' amante

NEANCHE le transenne per la chiusura al traffico hanno fermato la moglie furiosa nell' inseguimento in macchina del marito infedele. Una corsa folle all' interno della zona pedonale del lungomare barese tra due auto con tanto di speronamento e taglio della strada. Si è messa di traverso e ha inchiodato con la sua vettura: così la moglie tradita è scesa dall' auto e ha aperto lo sportello della Fiat Panda del marito spintonandolo. Accanto al conducente c' era infatti un' altra donna. E' successo venerdì sera sul lungomare Imperatore Augusto di Bari vecchia. A bloccare la rissa sono intervenuti gli agenti di polizia municipale in servizio come ogni sera davanti alle transenne per far rispettare il divieto di circolazione. Davanti ai vigili il marito ha provato a giustificarsi con la moglie riferendo che la passeggera della sua auto era un' amica incontrata per caso nella zona pedonale. Ma la moglie, 50enne di Carbonara, ha cominciato a gridare, così il marito è fuggito sostenendo di dover accompagnare la sua passeggera a casa. La signora ha poi spiegato ai vigili di essere stanca del comportamento del marito che la rinchiudeva in casa e a volte la picchiava per vedere altre donne e che, per questo, quella sera lo aveva seguito, per sorprenderlo in flagranza.A soccorrere la donna, in stato di agitazione, è arrivata la sorella avvisata dagli agenti.

 

Fonte:repubblica.it

Rimini, un 32enne, lasciato da una donna, si è vendicato con chiamate piene di insulti, intasando persino il centralino dell'ospedale dove lei lavora

Quando la donna ha deciso di lasciarlo, lui si è vendicato, inondandola letteralmente di 1800 sms e chiamate dense di insulti. L'uomo, una volta, ha anche intasato il centralino dell'ospedale dove la ex lavora come infermiera. Il 32enne non si è fermato nemmeno quando colpito da un provvedimento di ammonimento emesso dal questore di Rimini. Così è scattato l'arresto per stalking.

Fonte:repubblica.it

Come riconoscerli

searchCome riconoscerli

 

Tana per te

Bastardi d'Italia

angoloGeolocalizza il tuo bastardo

 

Try to catch him

V come Vendetta

La vendetta...scegli la tua

 

Grrrr....

Bastardometro

bastardometroBastardometro...tutte le statistiche

 

Guarda!

L'Oracolo

oracle..interroga l'oracolo e scopri il tuo futuro in una risposta

 

Interroga